Tao Te Ching


LXVIII : Rendersi eguale al cielo

Italiano

Chi ben fa il capitano non è irruente,
chi ben guerreggia non è impetuoso,
chi ben vince il nemico non dà battaglia,
chi bene adopera gli uomini se ne pone al di sotto:
questa è la virtù del non contendere,
questa è la forza dell'adoprar gli uomini,
questo è rendersi eguale al Cielo,
il culmine per gli antichi.

善為士者,不武;
shan wei shi zhe, bu wu;

善戰者,不怒;
shan zhan zhe, bu nu;

善勝敵者,不與;
shan sheng di zhe, bu yu;

善用人者,為之下。
shan yong ren zhe, wei zhi xia.

是謂不爭之德,
shi wei bu zheng zhi de,

是謂用人之力,
shi wei yong ren zhi li,

是謂配天古之極。
shi wei pei tian gu zhi ji.