Tao Te Ching


LXVII : Le tre cose preziose

Italiano

Tutti al mondo dicono che il mio Tao è grande
ma che sembra non esser simile a nulla.
Proprio perché è grande
sembra che non sia simile a nulla,
se fosse simile a qualcosa
l'impaccerebbe la sua piccolezza.
Io ho tre cose preziose
che mi tengo ben strette e custodisco:
la prima è la misericordia,
la seconda è la parsimonia,
la terza è il non ardire d'esser primo nel mondo.
Sono misericordioso e perciò posso essere intrepido,
sono parsimonioso e perciò posso essere generoso,
non ardisco d'esser primo nel mondo
e perciò posso esser capo degli strumenti perfetti.
Oggi si è intrepidi trascurando la misericordia,
si è generosi trascurando la parsimonia,
si è primi trascurando di posporsi.
È la morte!
Chi è misericordioso
nel guerreggiare è vittorioso,
nel difendere è saldo.
Quei che il cielo vuol salvare
facendolo misericordioso lo preserva.

天下皆謂我道大,似不肖。
tian xia jie wei wo dao da, si bu xiao.

夫唯大,故似不肖。
fu wei da, gu si bu xiao.

若肖久矣。其細也夫!
ruo xiao jiu yi. qi xi ye fu!

我有三寶,持而保之。
wo you san bao, chi er bao zhi.

一曰慈,二曰儉,
yi yue ci, er yue jian,

三曰不敢為天下先。
san yue bu gan wei tian xia xian.

慈故能勇;儉故能廣;
ci gu neng yong; jian gu neng guang;

不敢為天下先,故能成器長。
bu gan wei tian xia xian, gu neng cheng qi zhang.

今舍慈且勇;舍儉且廣;
jin she ci qie yong; she jian qie guang;

舍後且先;死矣!
she hou qie xian; si yi!

夫慈以戰則勝,以守則固。
fu ci yi zhan ze sheng, yi shou ze gu.

天將救之,以慈衛之。
tian jiang jiu zhi, yi ci wei zhi.