Tao Te Ching


LVIII : Adattarsi alle vicissitudini

Italiano

Quando il governo di tutto si disinteressa
il popolo è unito,
quando il governo in tutto si intromette
il popolo è frammentato.
La fortuna si origina dalla sfortuna,
la sfortuna si nasconde nella fortuna.
Chi ne conosce il culmine?
Quei che non corregge.
La correzione si converte in falsità,
il bene si converte in presagio di sventura
e ogni dì lo sconcerto del popolo
si fa più profondo e più durevole.
Per questo il santo
è quadrato ma non taglia,
è incorrotto ma non ferisce,
è diritto ma non ostenta,
è luminoso ma non abbaglia.

其政悶悶,其民淳淳;
qi zheng men men, qi min chun chun.

其政察察,其民缺缺。
qi zheng cha cha, qi min que que.

禍兮福之所倚,
huo xi fu zhi suo yi,

福兮禍之所伏。
fu xi huo zhi suo fu.

孰知其極?其無正。
shu zhi qi ji? qi wu zheng.

正復為奇,善復為妖。
zheng fu wei qi, shan fu wei yao.

人之迷,其日固久。
ren zhi mi, qi ri gu jiu.

是以聖人方而不割,
shi yi sheng ren fang er bu ge,

廉而不劌,直而不肆,光而不燿。
lian er bu gui, zhi er bu si, guang er bu yao.